Posts contrassegnato dai tag ‘shininig’

La luccicanza educativa è un modo di guardare l’educazione. Solo alcuni educatori la possiedono.

Possederla non dipende dai titoli, dall’età, dalle competenze, possederla è una fortuna, è frutto di una ricerca, della ricerca pedagogica.

La luccicanza si può imparare, si può scoprire e si può alimentare.

La luccicanza educativa è un modo di guardare il mondo e con sè, anche l’educazione. E’ un modo differente di approcciare agli altri. Un modo differente di attraversare le esperienze.

Ho conosciuto, selezionato, formato, lavorato, imparato, insegnato e incontrato tanti educatori, di diversa formazione, età, provenienza e  pochi di loro avevano la luccicanza educativa.

Incontrare un educatore luccicante è una fortuna, lo riconosci perché quando ti parla del suo lavoro gli si illuminano gli occhi, perché sembra trovare in ogni luogo di lavoro, in ogni incontro un senso profondo, sembra trovare in ogni esperienza qualche cosa da imparare. Sembra guardare altrove, sembra osservare cose che gli altri di solito tralasciano.

Quando incontri l’educatore luccicante ti accorgi che il suo curriculum svanisce, il suoi titoli e le sue competenze diventano lo sfondo della scena. La luccicanza educativa è affascinante, seducente, coinvolgente, a volte accecante.

La luccicanza educativa non è solo professionale , ci sono anche dei genitori luccicanti, genitori pensanti, che sentono la necessità di capire , di crescere insieme ai propri figli, genitori che chiedono, che domandano, che si interrogano, genitori che mentre insegnano continuano ad imparare, assetati e affamati di nuovi idee.

I genitori luccicanti sono belli da guardare, a volte li osservi con un pò di invidia, ti sembrano lontani, ti sembrano sempre competenti, ti appaiono felici anche quando non lo sono. Incontrare un genitore luccicante è difficile ma quando succede te ne accorgi, perché mentre ti parla dell’essere padre o madre ti viene voglia di ascoltare, di capire, di approfondire. I genitori luccicanti non hanno sempre dei bambini luccicanti, ma spesso.

Io conosco alcuni bambini luccicanti.

Non so se per diventare un essere luccicante sia necessario essere stato un bambino luccicante, ma credo che possa aiutare averne, almeno, incontrato uno mentre si cresceva.

La luccicanza educativa è l’antidoto al born out (cottura professionale), al prepensionamento educativo. La luccicanza è l’antidoto alla banalizzazione dei pensieri sui propri figli, sulle loro azioni, un antidoto al : ” non ci sono più i giovani di una volta”.

Ho incontrato alcuni pre-pensionati dell’educazione, anche neo laureati. Ho incontrato tanti educatori normali, pochi educatori e genitori luccicanti.

Incontrare degli esseri lucccianti è una fortuna, quando li incontri professionalmente non devi farteli sfuggire, devi fare di tutto per tenerli con te, perché sono loro che ti fanno luccicare i progetti, i servizi, le equipe e le classi intere.

Questo post è dedicato a tutte le persone luccicanti che ho incontrato, per fortuna, nella mia vita personale e professionale.

E’ dedicato, soprattutto, ad una delle mie maestre, una delle maestre luccicanti. Questo post è dedicato a te, Rosa R. perché so che tu la luccicanza la sai riconoscere.

Annunci